Un dolce momento tra amiche


amiche

Si avvicina l’8 marzo, una data importante, scelta a livello internazionale per onorare il genere femminile e ricordare le tante battaglie che le sue rappresentanti più coraggiose hanno affrontato negli anni.

Un impegno che per me non è relegato a una sola data, ma che si traduce nel quotidiano, attraverso le scelte lavorative e i progetti che scelgo di sposare, come la collaborazione con Oxfam nell’ambito di progetti legati alla micro-imprenditoria femminile.

Quest’anno voglio dedicare una cura speciale a questa ricorrenza, perché se la famiglia e gli impegni professionali occupano piacevolmente la maggior parte del mio tempo, ogni occasione è benvenuta per prendere appuntamento con le donne forti che ho la fortuna di conoscere e celebrare assieme le piccole e grandi battaglie che ci accomunano.

Dedichiamo infatti molto tempo alle relazioni con la nostra famiglia e con le persone che incontriamo per lavoro, perché quindi non concedersi una coccola tutta per noi e per le nostre amiche? Qualche tazza di caffè fumante e una buona dose di chiacchiere, frivole o meno, oppure una bella cena, preparata ponendo particolare attenzione a tutti quei dettagli che non abbiamo il tempo di curare nella frenesia della quotidianità.

Ecco qualche consiglio per rendere quest’occasione davvero unica, partendo… dalla fine. A conclusione di una cena tra amiche infatti non può mancare una lieta nota dolce. Per quest’occasione prediligo i dolci al cucchiaio, simbolo di un’eleganza quasi dimenticata, che si sta riscoprendo ai giorni nostri in virtù della loro raffinata semplicità. Qualche esempio? Dal suggestivo ed etereo biancomangiare, alle consistenze tutte da scoprire di una crema catalana fino al familiare e intramontabile tiramisù.

Se invece avete un appuntamento pomeridiano, nulla di più adatto di tisane rilassanti e infusi fruttati, per coccolarvi e – perché no? – aiutarvi a prevenire anche gli ultimi mali di stagione. Teiere preziose, tovaglioli decorati, un bollitore per l’acqua e cucchiaini d’argento per impreziosire il tutto… perché in fondo non c’è vista migliore di quella di una tavola ben apparecchiata.

La coccola del dolce, che sia dopo una cena o per accompagnare te e tisane del pomeriggio, è il momento ideale per suggellare il piacere di ritrovarsi scambiandosi un piccolo dono tra amiche. Perché allora non scrivere a mano la ricetta di una torta o dessert che vi fa pensare a ognuna di loro, magari personalizzandola con qualche dettaglio in più e accompagnandola con un piccolo cucchiaino d’argento con cui concedersi quel dolce… peccato?

Un piccolo pensiero da lasciare alle amiche è un gesto che profuma d’altri tempi, che lascerà loro, oltre alla memoria piacevole del vostro incontro, anche quel piccolo tocco in più: un invito tangibile a concedersi più spesso una dolce pausa nella frenesia quotidiana.

L’invito a dedicare più tempo a noi stesse significa anche creare occasioni da dedicarci con una piccola coccola ogni giorno. Personalmente portare con me il mio cucchiaino è un modo per concedermi un momento privilegiato di pausa che mi permette di allontanare per un attimo anche il caos più spiacevole attorno a me.

 

8 marzo

1 Commenti

gisella
Reply 9 marzo 2017

Mi piace moltissimo l'idea di lasciare un piccolo dono alle amiche ed abbinarlo ad una ricetta che si è gustato tutte assieme e scritta di proprio pugno è un tocco molto originale. Posso copiare ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *