Torta Mantovana


Un po’ di tempo fa mi arriva una mail dal blog e il mittente era Alessia, uno dei cinque visi che stanno dietro a Pentagrammi di farina. E l’idea mi ha subito entusiasmata.

Si tratta di un contest, “Le personalità in cucina”; ho fatto subito il test e sono risultata la golosa della domenica… ma non poteva essere diversamente, sempre di corsa durante la settimana ma la domenica è il mio giorno!

pentagrammi di farina contest Le personalità in cucina
E così mi è venuta subito in mente la mia prima ricetta. Ogni volta che ne mangio una fetta, mille ricordi d’infanzia. Mia mamma mi insegnò le dosi per questa torta, semplice, soffice e gustosa. La Torta Mantovana. Ecco la mia versione, proprio quella che preparavo con mia mamma, quando le mandorle bisognava sbucciarle una ad una. Perché il segreto non è nel lievito, ma la giusta tostatura delle mandorle sbucciate.

Ingredienti
170 g di farina macinata a pietra tipo 1
170 g di zucchero
1 uovo
3 tuorli rosso fuoco
170 g di burro morbido
170 g di mandorle
Scorza grattugiata di un limone bio

Ho montato le uova con lo zucchero, aggiunto la farina, il burro, la scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale. Ho mescolato il tutto fino ad ottenere un composto liscio. Ho imburrato e infarinato una tortiera e versato l’impasto, l’ho livellato e aggiunto le mandorle appena tostate.
Per ottenere una vera torta mantovana mettete le mandorle in acqua molto calda e poi sbucciatele, con pazienza, una ad una…risultato garantito!

Il consiglio
Oggi, cosa posso insegnare di più a mia figlia su questa ricetta? Dato che si parla tanto di allergie e intolleranze alimentari, potete provare anche la variante senza glutine, con farina di riso…adatta proprio a tutti!

Torta Mantovana

5 Commenti

Fabio
Reply 1 agosto 2016

Quindi senza lievito?
Grazie

gisella
Reply 19 ottobre 2017

Buona sera Chiara, ho bisogno qualche delucidazione.... le mandorle dalla foto mi sembrano a lamelle, è così? Poi non trovo riferimento al tempo di tostatura o alla temperatura del forno.... come faccio? Non vorrei fare errori nel riportare la tua ricetta sul mio blog. Help needed please ☺️

    Chiara Rossetto
    Reply 20 ottobre 2017

    Buongiorno Gisella!
    Per quanto riguarda le mandorle puoi usare sia quelle a lamelle o intere, a seconda della preferenza.
    Per la tostatura si va un po' ad occhio...l'importante è siano ben dorate! :)
    A presto
    Chiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *