Table setting: i miei consigli


table-setting

L’arte di preparare la tavola, o table setting, va ben oltre le regole di galateo e significa pensare a far star bene i propri ospiti dall’inizio alla fine, semplificando al tempo stesso il compito della padrona di casa.

Il galateo, che sempre più si associa semplicemente al rispettare le “buone maniere”, nasce in realtà con l’obiettivo di un uso intelligente e consapevole delle risorse.

L’arte di ricevere degli ospiti è quindi sinonimo di eleganza e praticità al tempo stesso e quando organizzo delle cene o dei piccoli eventi in casa preferisco pianificare il più possibile.

Come? Seguendo qualche accorgimento che può fare la differenza.

Una coccola utile – e un’attenzione per gli ospiti – è accoglierli subito con delle tartine “spezzafame”. Le mie preferite? Dei piccoli sandwich al salmone decorati e insaporiti con qualche verdura. Offrire subito un piccolo “rinfresco” mi permette di dare gli ultimi tocchi se necessario in cucina, senza far attendere i miei ospiti e mettendoli subito a loro agio.

Un’altra attenzione importante? Come sedersi a tavola, fondamentale se l’occasione richiede quel tocco in più di formalità. Adoro gestire questo aspetto in maniera elegante e creativa, preparando dei segnaposti divertenti e insoliti, che richiamano il tema o la stagione. Se davvero voglio stupire i miei ospiti, il segnaposto può essere per loro un regalo da portare con sé al termine della cena e come ricordo.

Quel che mi piace più di tutto quando organizzo una cena è riuscire ad apprezzare il risultato del mio lavoro, le mie ricette e poter stare il più possibile con i miei ospiti. Per farlo preparo in anticipo tutto il materiale che mi servirà. Ad esempio, dispongo a parte un tavolino con tazzine da caffè e cucchiaini d’argento da servire a seguito del dessert.

A casa infatti è buon gusto servire il caffè in salotto e, anche se non sempre disponiamo di ampi spazi, può essere sufficiente un divano davanti al quale potete posizionare il vassoio con le tazzine, la caffettiera e lo zucchero. Mi piace recuperare il vassoio d’argento che mi è stato regalato dalla nonna,e servire il caffè accompagnato dallo zucchero di canna integrale.

Et voilà, tutto pronto per concludere in bellezza e lasciare un ricordo piacevole agli ospiti.

E voi? Quali sono gli accorgimenti che adottate nel vostro table setting?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *