Le tendenze per la tavola a Dicembre


allestimento tavola dicembre natale

Dicembre è forse uno dei mesi in cui preferisco dedicarmi all’allestimento della tavola, che sia per il tradizionale pranzo di Natale o per una semplice cena tra amici.

Mi piace che sia nello stesso tempo semplice, calorosa, accogliente e ben curata e mi diverto ad arredarla seguendo lo stile che preferisco.

Quest’anno sta riscuotendo molto successo lo stile scandinavo: colori chiari e tonalità pastello vengono abbinati ad oggetti apparentemente poveri ma di grande effetto come il legno, le pigne o i rami di pino.

Mi piace prendere ispirazione da ciò che mi circonda e adoro contaminare il mio stile con quelle che sono le tendenze del momento. Oggi vi racconto come cerco di portare tutto questo sulla mia tavola.

 

Tovaglia e tovaglioli

Per cominciare stendo sulla tavola una tovaglia in lino bianca o avorio. A questa abbino i tovaglioli dello stesso colore. Mi piace arricchirli avvolgendo attorno un po’ di nastro dai colori neutri che tiene un piccolo ramo di rosmarino. Il verde dell’erba aromatica ben si sposa con i colori chiari della tovaglia e poi dona un leggero profumo alla stoffa, che piace sempre ai miei ospiti.

In alternativa, per dare un tocco di colore più vivace, creo dei portatovaglioli con un nastro beige, legando insieme un rametto di ardisia (una pianta dalle bacche rosse) e una piccola stecca di cannella, il cui profumo dona alla tavola un’atmosfera natalizia.

 

Centrotavola

Al centro della tavola cerco di porre decorazioni poco ingombranti, così che non siano d’intralcio per i miei ospiti. I colori principali della mia tavola sono il bianco dei tessuti e l’argento delle posate. Mi piace prestare attenzione a questo dettaglio, probabilmente per la sensibilità che mio marito mi ha trasmesso, lui infatti, del mondo dell’argenteria, ne ha fatto la sua passione lavorativa.

A questo sfondo dai colori chiari, aggiungo un po’ di contrasto usando dei rametti di pino posti direttamente sulla tavola, magari affiancati a delle candele cilindriche bianche o avorio. Un consiglio: non gettate via i rametti di sempreverde che utilizzate, ma lasciateli bruciare nel camino così che sprigionino tutto il loro profumo.

 

Un buon ricordo

Infine, ai miei ospiti, cerco sempre di lasciare un buon ricordo del tempo che abbiamo passato insieme: per questo preparo per loro un piccolo regalo che dono loro prima di rientrare a casa. In questa stagione, mi piace preparare dei tradizionali biscotti pan di zenzero e confezionarli in un sacchetto di tessuto chiuso da un nastro colorato o dallo stesso spago che uso per i portatovaglioli unito alla cannella. È un piccolo pensiero che fa sempre tanto piacere sia ai bambini che agli adulti!

 

Mi piace che la mia tavola sia la protagonista della sala da pranzo. Arredarla con cura è il modo migliore per donare alla stanza un tocco personale ed elegante che permetta ai miei ospiti di sentirsi accolti con calore.

Per questo, metto in atto questi piccoli accorgimenti per decorare la mia tavola. I vostri quali sono?

 

Il mio consiglio

Se siete curiose di prendere visione delle posate d’argento, vi invito a sfogliare il catalogo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *