La calza home made


Nei primi giorni del nuovo anno, a casa mia c’è aria di festa. Il 4 gennaio, infatti, è il compleanno di Maria Vittoria. E così siamo tutti presi dai preparativi per la festa di compleanno.


La festa dell’Epifania infatti da noi è come se durasse tre giorni. Ogni anno ci divertiamo a pensare alle decorazioni in tema con la festa del 6 gennaio. Un’occasione condividere con i bambini queste ultime feste e vedere la casa animata dai più piccoli.
Fuori dalla finestra si vede il freddo inverno che avanza e non c’è cosa migliore di stare a casa, con il caminetto acceso a preparare qualche dolcetto. Tanti dolcetti da mettere nella calza della Befana.
Mi ricordo che da piccola aspettavo con ansia la notte del 5 Gennaio. Preparavo le calze appese al caminetto, con la speranze di trovarle al mattino piene di cose buone. Emozioni che cerco poi di trasmettere anche ai miei figli.
Il carbone e i mandarini erano sempre presenti. E oggi cosa mettete dentro le calze?
Io ho optato per una calza interamente home made. Da riempiere con dei dolci biscotti assortiti, dai diversi gusti, cacao, vaniglia, integrali, fatti in casa e di forme diverse e con diverse decorazioni. Ideali per la colazione o per la merenda. E poi anche delle colorate caramelle fatte con la gelatina. Davvero deliziose!
Per mantenere le tradizioni… un po’ di carbone, ovviamente solo per chi non ha fatto il bravo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *