Il profumo dei ricordi: la mia borsa porta pane


porta pane

I ricordi legati ai piccoli compiti in famiglia sono per me quelli più piacevoli. Fin da piccola infatti mi divertivo quando arrivava l’ora di aiutare mamma a preparare la tavola, imparando ad accostare colori, tessuti e trame. Tra le memorie più care del periodo estivo, c’è quella del pane fatto in casa e delle marmellate con la nonna. Da piccoli raccoglievamo cassette di frutti maturi e, di fronte a tavoli pieni di barattoli di vetro, ciotole e strofinacci, iniziavamo a “mettere da parte” dolcezze da gustare l’inverno successivo.

Questi momenti condivisi con le donne di famiglia hanno fatto crescere in me la consapevolezza che arte e gusto in tavola sono sinonimi e che vanno di pari passo con la voglia di creare qualcosa di bello. Esprimere creatività nell’arte della tavola significa raccontare e tramandare la mia storia e quella della mia famiglia.

Il legame con le nostre radici è una storia che vogliamo raccontare, valorizzandola attraverso gli oggetti che ne sono testimoni, prendendocene cura come avrebbero fatto i nostri nonni.

Proprio così è nata la mia borsa portapane. Un tempo, nel molino, durante la fase della molitura, la farina ottenuta era conservata all’interno di sacchi da 2 kg di stoffa. Nell’ottica di valorizzare il nostro patrimonio è a questi sacchi, che profumano di natura e di grano, che abbiamo scelto di dare nuova vita, recuperando il sapore di un tempo. Ecco come nascono i nostri portapane, realizzati interamente in puro cotone, ideali per conservare, trasportare o anche servire in tavola ogni giorno il pane appena sfornato.

Come gli altri pezzi della collezione “Un tocco di Rossetto”, il portapane celebra il valore dell’artigianalità e del fatto a mano. A partire dalla sua ideazione, a tavolino. Abbiamo pensato e disegnato ogni pezzo nell’ufficio dove nascono le idee di Molino Rossetto, privilegiando tessuti italiani che vadano a sostegno dell’artigianato locale. Il 2017 è l’anno del gallo, secondo il calendario cinese: le persone che nascono sotto questo segno saranno duri lavoratori, pieni di risorse, che credono nel proprio talento e nelle proprie possibilità e intraprendono volentieri nuovi progetti.
E così, di buon auspicio abbiamo pensato a un sacchetto portapane che riprendesse e raffigurasse questo soggetto. E poi il grano. Il grano da dove nascono tutti i nostri progetti e i nostri prodotti.

Adoro tutto ciò che è realizzato a mano ed è sinonimo di qualità: ogni sacchetto portapane, ad esempio, viene realizzato con una tela con impresso il disegno, che viene stesa su un telaio di ferro e legno per permettere alla stampa  di essere applicata da mani esperte sacchetto per sacchetto.

Come tutta la collezione Un tocco di Rossetto, questo portapane porta con sé i profumi ma soprattutto le emozioni legate a quei ricordi in famiglia, nate al mulino, proprio dove nascono tutte le storie più dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati da *